Come scrivere un CV da tutor di grande effetto?

In qualità di tutor, aiuti gli studenti a imparare al di fuori dell'ambiente scolastico, concentrandoti sul miglioramento delle loro prestazioni accademiche. Ti assicuri di stimolare la motivazione dei tuoi studenti, che in questo modo riescono ad afferrare più facilmente concetti che prima erano difficili per loro.

Sia che tu lavori online sia che tu dia ripetizioni di persona, il tuo lavoro può essere impegnativo e richiede una grande preparazione per un insegnamento personalizzato.

Anche se hai tutto ciò che ti serve per avanzare nella tua carriera di tutor, c'è molta concorrenza in giro. Per questo motivo potresti aver bisogno di un elemento che ti apra le porte dei tuoi potenziali clienti (quei clienti che sono disposti a pagare più di 8 dollari per un'ora del tuo prezioso tempo). Hai bisogno di un curriculum da tutor di grande effetto.

Continua a leggere e scopri alcuni consigli utili che ti aiuteranno a personalizzare le sezioni del tuo CV in modo efficace e semplice.

Sei ancora alla ricerca di un lavoro? Queste oltre 100 risorse ti diranno tutto ciò che ti serve per essere assunto velocemente.

1. Dai al tuo CV da tutor il giusto formato

Se vuoi attirare i tuoi potenziali clienti fin dall'inizio, devi assicurarti che il formato del tuo CV sia impeccabile.

Non solo devi curare una grammatica impeccabile (che è sicuramente un superpotere di ogni tutor), ma devi mostrare la tua capacità di organizzare il testo in modo chiaro ed efficace:

  • Scegli un layout a due colonne, che ti permetterà di includere in modo adeguato numerose sezioni del CV senza superare le due pagine.
  • Separa le sezioni del CV attraverso un uso intelligente degli spazi bianchi e di titoli più grandi.
  • Elenca le tue esperienze lavorative di tutoraggio, la tua formazione, i tuoi corsi o le tue certificazioni in ordine cronologico inverso.
  • Usa elenchi puntati quando fornisci i dettagli, evitando grossi pezzi di testo che ingombrerebbero il tuo CV.
  • Utilizza un carattere chiaro come Cambria o Arial.

Scegli il modello che preferisci e fai brillare il tuo CV.

2. Scrivi un profilo professionale per tutor accattivante

Quando impartisci lezioni hai sicuramente molte cose da fare. Preparerai i tuoi studenti per una serie di esami, li aiuterai a fare i compiti, insegnerai loro a prendere appunti in modo corretto e svolgerai molte altre attività che miglioreranno il loro processo di apprendimento.

La buona notizia è che non devi menzionarle tutte nel tuo profilo professionale. Tuttavia, questo ha il suo lato problematico, ovvero la necessità di selezionare le informazioni più rilevanti per svolgere il lavoro e impressionare il tuo futuro cliente in un batter d'occhio.

I seguenti consigli ti aiuteranno a creare un trafiletto efficace, presentando la tua esperienza di tutor e le tue competenze nella luce migliore:

  • Fai riferimento all'annuncio di lavoro in questione e utilizza le parole chiave in esso contenute. Se il tuo potenziale cliente sta cercando un tutor con un approccio didattico moderno per impartire lezioni di letteratura coinvolgenti, potresti inserire nel tuo profilo espressioni come approccio moderno e lezioni di letteratura coinvolgenti.
  • Descrivi le tue competenze e i tuoi risultati utilizzando aggettivi forti. Alcuni esempi potrebbero essere: dedicato, appassionato, eccellente, coinvolgente, ecc.
  • Rendi il tuo profilo professionale breve e diretto.

Esempio di profilo professionale di tutor

Tutor di Letteratura Inglese dedicato e appassionato, con eccellenti capacità comunicative e un approccio moderno all'apprendimento. Con più di 3 anni di esperienza nel tenere lezioni coinvolgenti di letteratura inglese e composizione. Efficace giocatore di squadra con l'importante capacità di pensare in modo critico e di risolvere problemi complessi.

3. Includi le migliori competenze di tutoraggio nel tuo CV

Il tuo obiettivo finale è dimostrare di essere in grado di migliorare l'esperienza di apprendimento accademico e non accademico dei tuoi clienti. E cosa c'è di meglio che mettere a disposizione del cliente le tue competenze, sia fisiche che pratiche.

Tieni presente che dovresti innanzitutto menzionare le tue competenze che corrispondono all'annuncio di lavoro a cui sei interessato. Diamo un'occhiata ad alcune competenze trasferibili e non trasferibili che puoi utilizzare per il tuo CV da tutor.

Efficaci soft skills da inserire nel tuo CV da tutor

  • Ascolto attivo
  • Comunicazione efficace
  • Leadership
  • Risoluzione dei problemi
  • Gestione del tempo
  • Pazienza
  • Positività
  • Empatia
  • Riservatezza

Le migliori competenze per il tuo CV da tutor

  • Pedagogia efficace
  • Strategie di apprendimento
  • Progettazione di piani didattici
  • Elaborazione di testi
  • Conoscenza dei fogli di calcolo
  • Abilità con i database
  • Capacità di presentazione elettronica

Find out your resume score!

Our AI Resume checker can scan your resume for issues and give you tips on how you can improve it.
Analytics del CV

4. Includi i tuoi migliori risultati nella sezione dedicata all'esperienza lavorativa come tutor

Quando presenti la tua storia lavorativa, inizia sempre con la posizione di tutoraggio più recente che hai ricoperto. Indica il nome dell'istituto o del cliente, la tua posizione e gli anni trascorsi a svolgere il ruolo.

Tieni presente che ogni cliente potrebbe avere un mucchio di CV da esaminare e sicuramente sta cercando qualcuno di speciale. Qualcuno che non solo sia in grado di svolgere le normali mansioni quotidiane di un tutor ma, soprattutto, che abbia uno o due risultati quantificabili sul proprio tabellone.

Esempio di esperienza lavorativa come tutor

Platinum Edge Tutoring
Tutor di letteratura e composizione inglese
2018-2019

  • Ho impartito lezioni coinvolgenti a 20 studenti di letteratura inglese per aiutarli a migliorare i loro risultati accademici.
  • Ho preparato con successo gli studenti per gli esami settimanali.
  • Ho progettato piani di lezione interattivi con obiettivi di apprendimento raggiungibili.
  • Ho tenuto un registro delle prestazioni degli studenti e ho affrontato le aree di opportunità.
  • Ha migliorato il punteggio degli esami degli studenti del 23% in 2 mesi.

5. Fai risaltare la tua sezione di formazione per tutor

Che tu ci creda o no, ma puoi davvero superare gli altri candidati dando un tocco di classe alla tua sezione sulla formazione. L'unica cosa di cui avrai bisogno è una manciata di risultati accademici o di aree di interesse legate alla materia che insegni.

Se, ad esempio, sei un tutor di letteratura, i tuoi potenziali clienti apprezzeranno senza dubbio il fatto che il tuo saggio di analisi letteraria sulla Dodicesima Notte abbia ricevuto il primo premio in un concorso di saggistica.

Esempio di sezione didattica per tutor

New York University, New York, NY, USA
B.S. in Teaching English
09/2019-2022

  • Area di interesse: Letteratura anglo-americana
  • Ha vinto il primo premio in un concorso scolastico di saggistica: Ambiguità di genere nella Dodicesima Notte

Pubblicato il 21 Febbraio 2022

Julia è una scrittrice, traduttrice e graphic designer professionista. Ha conseguito una laurea in traduzione e interpretazione e vanta un'esperienza lavorativa internazionale in diversi paesi europei, oltre che in Cina e a Panama. In passato Julia ha insegnato scrittura accademica e come graphic designer ha collaborato con riviste come The Business of Business. Ha una passione per l'apprendimento continuo e per il buon caffè.

Tutti tutor gli esempi di CV

Esempio di curriculum per tutor
Esempio di curriculum per tutor
Esempio di curriculum per tutor di inglese
Esempio di curriculum per tutor di inglese
Esempio di curriculum del lettore di inglese
Esempio di curriculum del lettore di inglese

Lascia che il CV faccia il suo lavoro.

Join 3.600.000 job seekers worldwide and get hired faster with your best resume yet.

Registrati
Impara a scrivere un bel CV che ti farà essere invitato a più interviste di lavoro.